Il FRANCOTIRATORE

spari sull'indifferenza

Saviano é molto peggio della Camorra

Di Paolo Barnard

Potrei fare a pezzi l’ultima uscita di Roberto Saviano sul New York Times con una pesante e uggiosissima sfilza di critiche tecniche a molte delle sue parti. Ma non è necessario. Che questo sciagurato falsario morale – un servile apologista dei colossali crimini d’Israele mai mosso da un grammo di pietà per il genocidio dei palestinesi, ma ostentatamente dilaniato dal ‘genocidio’ dei campani per mano della Camorra (che ha ammazzato in 30 anni quello che Israele ha ucciso in un singolo bombardamento sui contadini del Libano in pochi mesi, solo uno dei tanti crimini contro l’umanità di Tel Aviv) – sia una vergogna nazionale l’avevo già scritto, un pupazzo editoriale autore di un libro sulla Camorra che ha rivelato di quell’organizzazione cose che hanno fatto sbadigliare mezza Campania. Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Archiviato in:Italietta, , , , , , , , , , , ,

Primavere colorate e colpi di stato.

Li dove hanno fallito i corruttori di professione, tenteranno miglior sorte i golpisti di destra.
E’ questo il semplice meccanismo che si mette in moto ogni volta che governi legittimi di ispirazione socialista cercano di dare delle risposte alternative al modello economico-culturale fallimantare occidentale?
Non c’é nemmeno bisogno di mischaire le carte, di studiare strategie nuove, sempre la solita prassi? Non voglio pensare che l’uomo sia cosí naturalemnte stupido e ignorante. Leggi il seguito di questo post »

Archiviato in:Controinformazione, Dal Sud del Mondo, , , , , , , , , , , , , , , , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: