Il FRANCOTIRATORE

spari sull'indifferenza

L’Etica assente

In questi giorni tiene banco la questione Bertolaso, come un autentico “affaire” rimbalza da un emittente all’altra, da una testata giornalistica all’altra, la notizia dell’iscrizione nell’albo degli indagati del n°1 della protezione Civile Italiana (ancora fresco delle polemiche con gli USA sul caso Haiti).
Come al solito l’uso che si fa della notizia è di bassisima lega, si punta l’attenzione sullo sfondo erotico della vicenda, con i presunti festini, le massaggiatrici di mezza età e le brasiliane, che nel nostro  immaginario hanno sempre un bell’effetto.

Daltronde, come sappiamo da tempo, il sistema mediatico italiano (salvo qualche raro caso) è come una compagnia teatrale, ognuno recita una parte che agli occhi dello spettatore DEVE sembrare reale… e allora via libera alle vicende erotiche di Giudo “Holmes” Bertolaso, di quelle che agli italiani piacciono tanto, perchè se dovessero dare un opinione seria sulle falle della nostra amministrazione pubblica, sulla farsa della privatizzazione della Protezione Civile, o sull’assenza totale di ETICA nell’operato dei nostri politicanti, gli schemi mentali basati su un codice binario, destra-sinistra, proprio dell’italiano medio non sarebbero sufficienti al raggiungimento di alcun risultato.

Forse sarebbe più lecito chiedersi che tipo di rapporti dovrebbe avere uno come Bertolaso, nella sua carica pubblica, con il palazzinaro di turno, sul perchè il sistema appaltistico italiano renda così semplice pilotare la scelta di un azienda alla quale assegnare lavori pubblici. Quando riusciremo fnalmente a capire che il problema non sono i magistrati, ma la giustizia? Che i furbi non stanno solo a destra o a sinistra ma che malcostume politico nostrano è un “movimento trasversale” in cui mafia e massoneria hanno radici ben piantate?
La soluzione dei problemi necessita di un prima fase di analisi che spesso viene consapevolmente “minata”, lo scandalo sessuale, la faziosità della magistratura, i processi ad orologeria e via dicendo, e noi regolarmente ci caschiamo: i “perchè” vengono nascosti o sostituiti e il problema reale spesso non si affronta. Nella fattispecie si pone attenzione sullo scandalo sessuale di Bertolaso, o sulla commedia delle sue dimissioni, alcuni lo indicano come vittima della magistratura, ma non ci si chiede come tutto questo sia stato possibile! Non si pensa a come creare delle regole più adatte e a come farle rispettare. Sappiamo tutti che probabilmente questi signori non faranno un solo giorno di galera, dimostrando ancora una volta che, purtroppo, “il crimine paga”.

La nascita della protezione civile S.P.A.  sancirà di fatto la morte dello spirito di questa associazione che ha fatto del volontariato la sua forza, e sopratutto sarà l’ennesima manovra per togliere  trasparenza alla gestione dei soldi dei contribuenti destinati alla gestione delle emergenze, aggiungendo al danno, la beffa.

Povera povera Italia…

 

Annunci

Archiviato in:Italietta, , , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: